I migliori rimedi contro l’insonnia

Spesso, dopo una lunga e faticosa giornata, non si vede l’ora di abbandonarsi a una lunga dormita, a spendere ore e ore stesi nel proprio letto senza pensare a niente, rilassandosi e, magari facendosi cullare dai propri sogni. Quando però, con addosso tutta la stanchezza che accumulate fin dalla mattina, provate ad addormentarvi nel vostro letto senza successo, potreste avere un problema. L’insonnia.

Non una malattia, ma un sintomo

L’insonnia è molto più comune di quanto si pensi. Questo perchè non è essa una malattia, ma un sintomo di qualcos’altro. Spesso può essere causata proprio dallo stress della giornata appena trascorsa, dalle troppe preoccupazioni, dall’incapacità di rilassarsi e lascia andare la tensione.

Fatto sta che, in ogni caso, l’insonnia può essere davvero debilitante. Alzarsi il giorno dopo senza aver chiuso un occhio, avendo solo lasciato la propria mente a vagare mentre si cerca disperatamente di gettarsi fra le braccia di Morfeo, può rovinare la vita a chiunque ne soffra. Ci si sente stanchi, assonnati, senza forze, non si ha nemmeno voglia di svolgere le più classiche azioni quotidiane, agognando per tutto il tempo un po’ di riposo.

Si può rimediare

rimedi per l'insonniaPrima di imbottirsi di caffè, di cercare un potente sonnifero di cui certamente non avete bisogno, provate a pensare che vincere questo fastidiosissimo problema potrebbe essere molto più semplice di quanto sembra. Provate dei rimedi per l’insonnia totalmente naturaliChe sia un rimedio naturale, un infuso di erbe, delle semplici azioni da svolgere quotidianamente o delle abitudini da adottare, è sempre meglio cercare una soluzione alternativa prima di rivolgersi alla medicina.

Rilassatevi

Lo stress, come già detto, è una delle principali cause di insonnia. Dopo una giornata vissuta di fretta, unita magari ad un alimentazione sregolata, incostante e all’ansia provocata dal proprio lavoro, dall’impegno necessario per gestire la propria famiglia, rilassarsi è la prima cosa da fare.

Create l’ambiente adatto, magari preparatevi un bagno, vedete un film, invitate un amico a mangiare con voi. L’importante è riuscire a liberare la mente da tutte le pressioni e i pensieri che avete avuto durante la giornata, lasciandovi andare un po di sano relax, che non potrà che farvi bene.

Rispettare delle sane abitudini

Per abituare il proprio corpo al lasciarsi andare ad una notte di sonno profondo, è innanzitutto essenziale mantenere della abitudini costanti e positive. Prima di tutto andate a dormire sempre alla stessa ora, non perdetevi in altro, non preoccupatevi di magari sistemare la vostra cucina dopo cena, di preparare qualcosa per il giorno dopo. Ne avrete il tempo la mattina seguente, per il momento dovreste solo andare a stendervi e dormire.

Attenzione all’alimentazione

Sebbene uno spuntino prima di andare a dormire sia comunque sempre sconsigliato, nel caso in cui non riusciate a farne a meno bevete un bicchiere di latte. Esso, infatti, contiene naturalmente un amminoacido, il triptofano, che è in grado di esercitare un leggere effetto sedativo. Comunque, nel caso in cui preferiate qualcosa di più adatto, provate con un infuso di camomilla, di valeriana o di passiflora, tutti estremamente efficaci nella lotta all’insonnia.

State comodi

Spesso lo si trascura, ma un pigiama comodo, unito ad un materasso adatto a voi, è la prima arma per garantirsi il sonno necessario, insieme ad una certa qualità. Attenti anche alla temperatura della vostra camera, che non deve essere nè troppo calda nè troppo fredda, e isolatevi il più possibile dai rumori esterni. Anche in questo caso impegnatevi a creare l’atmosfera giusta.

Concentratevi su voi stessi

Queste erano solo alcuni dei principali passaggi da seguire con attenzione per riuscire a superare l’insonnia. Un rimedio chimico dovrebbe essere l’ultima delle vostre alternative, prima di tutto dovreste esser sicuri di approcciarvi al sonno nel modo migliore. Prima di tutto pensate a voi stessi, lasciate andare tutte le preoccupazioni della giornata e, si spera, abbandonatevi in un lungo sonno ristoratore.

About Author: