La velocità nei circuiti: formula 1

L’adrenalina nei motori

La formula 1, il brivido delle 4 ruote

Questo sport tanto seguito da spettatori di tutto il mondo è nato nel 1948 prendendo il posto della formula A, come tutti gli altri sport anche la formula 1 ha delle regole da seguire. Anno dopo anno queste regole si sono sempre più rinnovate, ciò ha contribuito a rendere migliore questo sport, dando ancor più motivi per divertirsi al pubblico da casa e sui circuiti.

Quest’ultimi nel corso degli anni sono aumentati, alcuni non fanno più parte del campionato mondiale, altri invece sono stati inseriti. E’ uno sport che andato allargandosi sempre più in tutti i continenti, da quello africano a quello asiatico, aumentando così i tifosi della formula 1.

Piloti che hanno fatto la storia

Una lista lunga quanto gloriosa

formula 1 oggiUn pilota che ha fatto la storia di questo sport è Michael Schumacher, classe 1969, è stato 7 volte campione del mondo, di cui 5 con la Ferrari e 2 con la Benetton. Nel 2006 si ritira ma nel 2010 torna a correre per 3 stagioni con la Mercedes, dove si ritira nel 2012.

Un grave incidente sciistico poi lo mette in pericolo di vita a fine 2013, riesce a rimanene in vita ed ancora tuttoggi prosegue la riabilitazione nella sua villa di residenza. Oltre questo grande campione, ce ne sono tanti altri, come ad esempio: Ayrton Senna, classe 1960, è stato un campione di formula 1 per 3 volte, ed al terzo per gran premi vinti.

Morì in gara nel gran premio di San Marino nel 1994 a soli 34 anni, sbattendo a forte velocità contro un muro e ricevette gravi danni alla testa. Un grandissimo pitola del non recente passato è Juan Manuel Fangio, classe 1911, è stato un pentacampione del mondo vincitori di 24 gran premi. Si ritirò dalla formula 1 nel 1958, alla veneranda età di 47 anni, avendo avuto anche un passato in Ferrari, si è spento all’età di 84 anni, nel 1995.

La formula 1 oggi

Un campionato mondiale da vivere

Quest’anno il mondiale è iniziato il 15 marzo in Australia, e finora sono stati disputati 10 gran premi dei 19 totali, l’ultimo il 29 novembre ad Abu Dhabi. Al primo posto dei gran premi disputati si è visto per ben 5 volte Luis Hamilton, pilota della scuderia Mercedes, tre volte il suo compagno di squadra Niko Rosberg e due volte il pilota Ferrari, Sebastian Vettel.

La classifica dei costruttori vede nelle prime tre postazioni, al primo posto la Mercedes, inseguita dalla Ferrari e dalla Williams, anche se c’è da dire che i margini tra tutte e tre le scuderie sono ben distaccati. Nella classifica piloti invece, chi comanda il gruppo è Luis Hamilton, inseguito dal compagno di squadra Rosberg e dal ferrarista Vettel.

Quest’ultimo è stato già campione del mondo per ben 4 volte consecutive, dal 2010 al 2013, prima di fare il suo approdo nella scuderia italiana della Ferrari. Con i 9 gran premi di formula 1 ancora da disputare, è difficile dire ora chi la spunterà ma grazie alla bravura dei piloti in primis, e tutte le tecnologie che le emittenti che trasmettono in tv questi gran premi, saranno gare tutte da vivere.

Sorpassi, incidenti e pit stop, saranno il giusto mix che terrà gli spettatori di questo sport con il fiato sospeso fino all’ultimo giro dell’ultima corsa.

About Author: