Gossip Girl: il lato oscuro della gioventù newyorchese

“You know you love me. Xoxo, Gossip girl”

Gossip girl è un teen drama scritto da Josh Schwartz ed andato in onda tra il 2008 e il 2013. Questa serie televisiva racconta le vicende di un gruppo di rampolli dell’alta società di New York. Pur essendo adolescenti, questi ragazzi conducono una vita non conforme alla loro età: intrighi, ricatti, tradimenti e meschinità sono il loro pane quotidiano. A rendere ancora più esasperata questa situazione è l’intervento della misteriosa Gossip girl che dà il titolo alla serie: si tratta di una giovane blogger scandalistica (doppiata dall’attrice Kristen Bell) che spia e divulga via web le mosse di questa gioventù dorata.

La sua identità è sconosciuta: solo grazie al più completo anonimato, infatti, la sua attività può perdurare nel tempo. Solo alla fine della sesta stagione verrà reso noto il suo nome, con un colpo di scena difficile da dimenticare.

“Serena e Blair: le due regine”

Le due protagoniste femminili di “Gossip girl” sono senza dubbio alcuno la biondissima Serena van der Woodsen (Blake Lively) e l’astuta Blair Waldorf (Leighton Meester). Le due ragazze sono amiche per la pelle e frequentano assieme la Constance Billard School, istituto esclusivo frequentato dai figli delle migliori famiglie dell’Upper East Side. Serena fino a poco tempo prima era la regina assoluta della scuola: i suoi comportamenti trasgressivi e la sua notevole bellezza l’hanno resa una delle ragazze più in vista della città intera. La fanciulla, però, si trova spesso a soffrire a causa della sua situazione familiare: si può dire che non conosca il padre, mentre la madre Lily è una donna molto bella ma piuttosto scostante. Inoltre Eric, il suo adorato fratello minore, ha da poco preso coscienza della propria omosessualità: il suo orientamento sessuale l’ha sconvolto a tal punto da averlo portato a tentare il suicidio.

Per Serena è una vera e propria occasione di cambiamento; era da tempo, infatti, che la fanciulla sentiva il desiderio di uno stile di vita più normale e maggiormente defilato. Questo vuoto di potere darà l’avvio al regno del terrore della perfida “Queen B”: sarà, infatti, Blair a prendere il posto dell’amica diventando la ragazza più popolare della scuola. Anche la vita a casa Waldorf non è semplicissima in quanto il padre di Blair ha da poco lasciato la moglie per trasferirsi a Parigi con un altro uomo.

La madre, invece, è una famosa stilista estremamente impegnata che pretende che la figlia rappresenti un ideale di perfezione. La ragazza fa di tutto per essere all’altezza delle aspettative materne: lo stress la porta a sviluppare un disturbo dell’alimentazione.

Gossip girl teen drama “Nate e Chuck: due ottimi partiti”

Nate Archibald (Chace Crawford) e Chuck Bass (Ed Westwick) sono sicuramente due dei ragazzi più ambiti della scuola. Anche le loro famiglie non se la passano affatto male: il padre di Nate è un banchiere affermato, mentre la madre proviene da una delle più altolocate famiglie statunitensi. Il ragazzo è immerso in una vita sentimentale complicata: per molti anni è stato fidanzato con la bella Blair. Recentemente, però, si è trovato coinvolto in una fugace storia con la procace Serena: la conturbante van der Woodsen gli ha fatto perdere la testa. Il giovane campione di lacrosse inizia a vivere con grande disagio il suo legame con Blair, fortemente voluto dalla sua famiglia.

La situazione verrà complicata dall’intervento di Chuck Bass, il migliore amico di Nate. Questo giovane è uno dei ragazzi più ricchi di New York; sicuramente è anche uno dei più perfidi e contorti. Sua madre è morta nel darlo alla luce e da allora il ragazzo è cresciuto solo con il padre, un ricchissimo uomo d’affari dall’indole piuttosto fredda. Il ragazzo è un classista, cinico ed edonista: la ricerca del piacere è il fine ultimo della sua esistenza.

Approfitta della crisi tra Nate e Blair per cercare di portarsi a letto la bella brunetta. Quello che non poteva sospettare è che avrebbe iniziato a nutrire dei sentimenti veri per la ragazza. Ovviamente l’amore che prova deve essere declinato in chiave Chuck Bass: il loro sarà un rapporto violento e distruttivo, fatto di manipolazioni, tradimenti e verità nascoste. Alla fine, però, sarà la storia più significativa di tutta “Gossip girl”.

“Dan e Jenny: i fratelli Humphrey”

Dan (Penn Badgley) e Jenny Humphrey (Taylor Momsen) sono due ragazzi normali. La loro famiglia non è né particolarmente ricca né tanto meno altolocata. I due giovani vivono a Brooklyn e frequentano la Constance Billard School e la Saint Jude grazie ai loro meriti e non al denaro dei loro genitori. Dan è uno studente di grande talento che sogna di fare lo scrittore nella vita. Un giorno incontra per strada Serena van der Woodsen e se ne innamora a prima vista: dopo quasi un anno riesce a conoscerla in prima persona e i due si fidanzano in modo ufficiale.

Il loro, purtroppo, non sarà un rapporto semplice visto che Serena pare spesso essere indomabile, mentre Dan non riesce ad inserirsi in modo ottimale nell’alta società cui la ragazza appartiene. Per contro sua sorella Jenny non rivela sempre la fermezza morale che caratterizza Dan: la ragazza è estremamente affascinata dal bel mondo e fa di tutto per entrare nelle grazie della Regina Blair. La piccola Jenny Humphrey verrà trascinata in una vera e propria discesa agli inferi che la renderà ben presto in grado di superare la sua perfida maestra.

About Author: