Come scegliere il giusto bordo piscina a Brescia

Un bordo piscina che abbini estetica e praticità

Se avete scelto di rifare il vostro bordo piscina a Brescia dovrete valutarlo con meticolosa cura e non solo facendo attenzione all’estetica, ma soprattutto all’incolumità delle persone che utilizzeranno il manufatto ludico.

Sicuramente le bellezza è un aspetto importante ma lo è ancor di più la sicurezza delle persone che camminano con i piedi bagnati sulla superficie.

Il divertimento di chi usa la piscina deve essere garantito, ma bisogna focalizzarsi sul fatto che nessuno deve procurarsi del male con rovinosi scivoloni.

E’ fondamentale scegliere un bordo piscina che sia una superficie sicura su cui il piede faccia presa e l’estetica viene posta in secondo piano, dando priorità alla praticità.

Al fine di non commettere sbagli ed abbinare i due elementi, la cosa migliore è affidarsi ad un professionista dei rivestimenti in modo da ottenere un bordo piscina di un materiale poroso e non scivoloso.

Bordo piscina a Brescia:quale rivestimento scegliere

Ci sono vari rivestimenti da scegliere per il bordo piscina di una struttura ricreativa o di una villa urbana e molti propendono per le piastrelle.

In questo caso è bene scegliere piastrelle che abbiano subito un processo di lavorazione adeguato in modo che la base di appoggio sia abbastanza ruvida da garantire affidabilità.

Altri utenti sono diffidenti su questa scelta e non hanno tutti i torti perché se si sbaglia acquisto o ci si rivolge a rivenditori che non offrono esaustive spiegazioni, c’è il rischio di spendere male il proprio denaro.

La scelta migliore per un bordo piscina Brescia rimane il legno che è un materiale ruvido e si presta benissimo allo scopo però ha anche i suoi svantaggi perché se si adotta una soluzione non idonea, si rischia di dover sostituire il bordo piscina , dopo poco tempo a causa della cattiva riuscita del materiale.

Il WPC per unire estetica e praticità

Da qualche anno si è diffuso il WPC che risulta essere la soluzione migliore per il bordo piscina Brescia visto che l’estetica entra in perfetto connubio con la praticità e l’efficacia.

Il Wood Plastic Composite viene realizzato con due elementi cioè un materiale termoplastico e la polvere di legno o altre fibre vegetali.

Solitamente si utilizza la polvere ottenuta dallo scarto del legno derivante da altre lavorazioni che viene opportunamente miscelata con delle particolari resine.

Il risultato finale è dato dalla realizzazione di listoni o piastrelle che hanno l’eccezionale bellezza del legno perché sono ricchi delle tipiche venature delle essenze legnose, ma posseggono la resistenza della resina plastica.

Il WPC è un ottimo compromesso tra le piastrelle ed il pavimento in legno perché il bordo piscina Brescia è più resistente del decking e la sua manutenzione è pressoché nulla.

Un fattore da non sottovalutare per chi ama il mondo ecosostenibile è che il WPC può essere riciclato e può subire nuovi processi lavorativi per ben 20 volte prima di finire il suoi ciclo di vita in un termo valorizzatore.

Scegliete qui il giusto materiale per il vostro bordo piscina a Brescia.

 

About Author: